A proposito di Barbara

Medicina Esogetica

Cromopuntura h.jpg
La conoscenza di se stessi e il cammino perduto

La parola Esoterica oggi nella vulgata comune indicata prassi magiche, incomprensibili ed ermetiche, al confine con la superstizione. L’origine etimologica invece deriva da un termine greco che significa interno; è infatti all’interno di un cerchio di iniziati che vengono divulgati gli insegnamenti di saggezza e le filosofie più antiche dell’umanità. Esoterico

significa rivolto a pochi perché solo pochi eletti possono comprenderne i significati profondi reali; è ad essi che gli antichi maestri decidono di tramandare la loro esperienza e le loro conoscenze le cui origini si perdono nella notte dei tempi. Esoterica significa crescita, esperienza, conoscenza di se stessi, in un cammino interiore che non può essere comunicato all’esterno del cerchio, il cammino tracciato della

vita di ogni uomo.

Abbiamo assistito per anni alla diffusione e all’insegnamento delle tradizioni esoteriche orientali e questo ha messo in secondo piano il fatto che anche in Occidente è da sempre esistita una ricca tradizione esoterica. Pratiche come alchimia, cabala, astrologia sono state da sempre praticate nella nostra cultura e oggi vivono un nuovo Rinascimento. A queste

pratiche fa riferimento Peter Mandel per aiutare gli individui a ritrovare il cammino perduto e di conseguenza equilibrio e salute: è quando l’individuo si allontana da sé, dal suo cammino, infatti, che iniziano i processi di malattia.

Il colore che cura

Sviluppata da Peter Mandel, l’esogetica è una medicina antica al servizio delle nuove scienze che cura attraverso fasci di luce cromatica posti sulla cute.

La parola Esogetica contiene in sé la filosofia di fondo di questo straordinario sistema diagnostico e terapeutico: essa deriva dall’unione del prefisso eso (di esoterica) e dal suffisso

getica (di energetica). È il tentativo di conciliare gli antichi insegnamenti della filosofia esoterica, il sapere primordiale dell’umanità, con le conoscenze della medicina energetica e della moderna biofisica; cercare di rendere tangibile qualcosa di filosofico.

In ultima analisi utilizzare strumenti terapeutici antichi comprendendone i meccanismi scientifici di funzionamento. Peter Mandel, il geniale ricercatore tedesco, che in più di 40 anni ha prima messo le basi e poi sviluppato la medicina Esogetica, parte dalla convinzione di fondo che tutto il sapere sia sempre disponibile, bisogna semplicemente riscoprirlo, adattarlo alle nuove conoscenze e al nuovo progresso

tecnico-scientifico.