Cerca
  • Ananda

SPEGNERE IL FUOCO CON LA REFLESSOLOGIA DEL PIEDE


Sulla pianta del piede è rappresentato tutto il corpo. Perciò anche sugli organi parte in causa nella genesi delle cistiti, si può intervenire con qualche massaggio ad hoc.

Capita a volte che arrivi in studio una persona che sostiene di sentire una peso nella parte inferiore dell'addome, o un dolore diffuso nella zona intestinale: magari è anche presente stitichezza, ansia, agitazione, paura prima e durante gli avvenimenti della giornata.

Può essere l'inizio di una cistite anche se non si avverte bruciore durante la minzione. Spesso, guardando i piedi, vediamo che l'area riflessa della vescica comincia a manifestare segni molto chiari che preannunciano l'arrivo di una probabile infezione in loco.

La salute scritta sul piede

Per esempio se quest'area presenta rughe o piccoli solchi ma ben evidenti, significa che c'è uno stato di debolezza, terreno fertile per ospitare batteri o quant'altro.

Nel trattamento si può percepire se questa zona è particolarmente dura o, viceversa prolassata e questo è un chiaro segno che deve essere sostenuta e curata, anche con il massaggio, al fine di evitare un eventuale prossimo processo infettivo.

I massaggi da effettuare

Passiamo ora in rassegna tre modalità d'intervento contro questo frequente disagio. Ogni modalità è legata ad una specifica causa: intestinale, renale, ansia o stress.

CAUSA INTESTINALE

Poichè l'intestino è molto vicino alla vescica, se non funziona bene può trasmettere a questa batteri patogeni.

Interveniamo massaggiando tutta l'area dell'intestino tenue e quella del colon al fine di fare recuperare la mobilità naturale di questi visceri senza ricorrere a farmaci che li stimolino forzatamente. Così facendo il fuoco intestinale si spegne e anche la cistite può risolversi.

CAUSA URINARIA

I reni possono funzionare in modo scorretto per vari motivi: calcoli, sabbietta, cisti, ecc. Queste condizioni possono provocare un attacco alla vescica (cistite) o all'uretra (uretrite).

In questo caso si massaggia in modo lento e profondo le zone riflesse sia dei reni che dell'uretere fino alla vescica, con l'intenzione di portar fuori quello che ristagna nell'organo (rene) o nel viscere (vescica). Ciò al fine di liberare l'apparato urogenitale almeno dal processo infiammatorio acuto.

CAUSA NERVOSA

L’ansia, l’agitazione, lo stress continuativo di una vita sotto pressione possono aprire la strada a disturbi vescicali. E’ risaputo che quando ci troviamo in una situazione di preoccupazione continua o di paura, il bisogno impellente di urinare si fa sempre più frequente e a volte difficile da trattenere. In tale situazione l’eccessivo lavoro a cui viene sottoposta la vescica può provocare stati infiammatori e di conseguenza forti dolori durante la minzione.

La reflessologia può essere di grande aiuto lavorando dapprima tutte le dita dei piedi, che riflettono il sistema nervoso, al fine di quietarlo e calmare di conseguenza la persona, che si sentirà più rilassata. Successivamente si massaggerà l’area riflessa della vescica in modo lento e profondo per renderla più tonica e più resistente.


14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti