Cerca
  • Ananda

PROVA I RIMEDI CHE STIMOLANO IL CUOIO CAPELLUTO


Con poche gocce dei fiori giusti, aggiunte allo shampoo o alle lozioni, rinvigorisci le tue chiome, previeni alopecia, fragilità e doppie punte. E vinci anche la forfora...

Il caldo, l'afa e l'umidità dei mesi estivi possono mettere a dura prova la bellezza e la salute dei nostri capelli, sottoposti a lavaggi continui e a trattamenti spesso aggressivi per contrastare l'ipersudorazione, l'eccessiva secrezione di sebo, la forfora e l'inaridimento causato da sole, vento e acqua salata. Vediamo come sfruttare le proprietà delle essenze floreali per il benessere delle nostre chiome.

Un olio che non unge ma protegge

Miscela 50ml di olio di nocciola, con 50ml di olio di germe di grano, 3 gocce di olio essenziale di sandalo, di geranio e di legno di rosa e 10 gocce di fiore himalayano Flight. Usa qualche goccia di questo rimedio ristrutturante dopo lo shampoo, con i capelli ancora umidi.

Se sono grassi

Da abbinare in caso di dermatite seborroica:

Spinifex (australiano) Per combattere irritazioni, eruzioni e infiammazioni del cuoio capelluto, prima fra tutte la dermatite seborroica, molto comune in estate

Green essence (australiano) L'essenza "verde" australiana previene e allevia le irritazioni da funghi e muffe, rivelandosi un ottimo antiforfora naturale.

Aggiungi entrambi i rimedi allo shampoo o alla lozione dopo shampoo nella proporzione di 7 gocce ogni 15ml.

COSì FERMI LA CADUTA E OSSIGENI I BULBI PILIFERI

Un fiore himalayano per rivitalizzare, nutrire e rinfoltire

Diradamenti, alopecia, caduta dei capelli sono problemi che generano preoccupazione, sconforto e spesso rabbia e rifiuto per la propria immagine. In queste situazioni i rimedi floreali, pur senza inutili pretese "miracolistiche", sono però in grado di svolgere un'azione coadiuvante ai trattamenti locali, a cui possono essere aggiunti per rafforzarne e potenziarne l'effetto.

Flight, composto himalayano

Preparato con fiori autoctoni dei monti himalayani, flight è una miscela dall'azione specifica sulla zona che gli orientali chiamano "chakra della corona", posta alla sommità del capo in corrispondenza dell'epifisi. Il rimedio trasmette una forte "vibrazione" stimolante e, anche utilizzato per uso esterno, può aiutare a riattivare la funzionalità energetica dei bulbi piliferi.

Assumi 2 gocce del rimedio puro 5 volte al giorno. Si possono anche aggiungere 10 gocce nella lozione anticaduta utilizzata normalmente.

LA CURA RISTRUTTURANTE

Togli l'eccesso di sebo e contrasta le fragilità

Crab apple

Il rimedio "purificante" del sistema bach si rivela un ottimo alleato in caso di untuosità del cuoio capelluto, forfora, prurito e desquamazione.

Aggiungi 10 gocce nella bottiglia dello shampoo o delle lozioni purificanti e astringenti.

OAK

La sua forza energetica trasmette una sorta di "ricarica" naturale, i cui effetti sono percepibili non solo a livello mentale ma anche a livello fisico, dimostrandosi un utile coadiuvante per rinforzare i capelli fragili, deboli e con tendenza alla caduta.

Utilizzane 2 gocce aggiunte ad una fialetta rinforzante monodose da applicare giornalmente sui capelli con un massaggio delicato, per cicli di 10/15 giorni.

Ridona lucentezza ai capelli con un cucchiaio di olio di semi di lino e 10 gocce di OAK

#Californiani #capelli

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti